cane da compagnia

Sezione dedicata a discussioni relative all'addestramento amatoriale del Pastore Tedesco

Re: cane da compagnia

Messaggiodi Bigpas il 09/07/2012, 18:12

mery3000 ha scritto:
Bigpas ha scritto:
mery3000 ha scritto:Tu hai la capoccia dura...ma io ce l'ho più dura della tua...quindi:
forse tu vorresti dire che:
prima di prendere, qualsiasi cane, è bene avere almeno un minimo di cultura cinofila

e non:
"Se prendi un PT preparati ad avere danni"

Giusto?

[94]


certo !
la seconda che hai detto :)

te possino! 5_5_3 5_5_3 5_5_3

Quindi è:
e non:
"Se prendi un PT preparati ad avere danni"



no aspe,
forse ho sbagliato.
cmq volevo accendere quella con: ...più cultura cinofila ...
Un grigio è per sempre !
 
 
Avatar utente
Bigpas
Membro Master
Membro Master
 
Messaggi: 1564
Iscritto il: 01/10/2011, 13:03
Località: Germania
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)
Età: 26
Sesso: M

Re: cane da compagnia

Messaggiodi Cecilia Z. il 09/07/2012, 18:15

Mi sembra un po' degenerata la questione (almeno da dove l'avevo lasciata) e sinceramente mi pare che il discorso puntasse più su una scelta consapevole della razza con caratteristiche ed attitudini più consone possibili al proprio stile di vita piuttosto che una scelta basata su meri canoni estetici oppure per motivazioni frivole (tipo ce l'ha la mia amica)..
I vari utenti han proposto varie opzioni,tra cui farsi una cultura in un campo,ma mi pare ne siano state proposte anche altre come il forum , e io ho azzardato un'ipotetica cultura di massa che però visti i tempi che non consentono di sfamare neanche gli italiani figuriamoci far corsi agratis per cani..
Se fossimo tutti così tanto bravi grossi"problemi comportamentali", canili affollati e cani abbandonati non ce ne sarebbero,no??
E' evidente invece che più di qualcuno al mondo qualche errore di valutazione lo commette se no non esisterebbero le situazioni di cui sopra..
Ora, se questo thread mettesse in discussione la decisione di un neofita a prendersi il suo primo PT forse avremo invece centrato l'obiettivo di far ragionare le persone e metterle di fronte al fatto reale che un cane non e' un pelouche, ma deve mangiare,dormire,fare bisogni,essere curato in caso di bisogno,fatto "sfogare" in qualche modo,bisogna pensare a lui quando andiamo in ferie o tardiamo al lavoro..
A me rileggendo tutto non passa il messaggio. PT UGUALE UD!!
Immagine Immagine

........vita da cani!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Immagine Immagine
 
 
Avatar utente
Cecilia Z.
Membro Master
Membro Master
 
Messaggi: 1353
Iscritto il: 02/04/2012, 15:43
Località: Padova
Chi sono: Neofita appassionato
Età: 31
Sesso: F

Re: cane da compagnia

Messaggiodi Bigpas il 09/07/2012, 18:20

IlMalu ha scritto:No siamo fuori strada, non è fortuna. Perché vuol dire darmi indirettamente dello stupido o dello sprovveduto, io in qualche modo ho cercato di documentarmi, ho cercato aiuto quando ne ho avuto bisogno, ma non ho mai fatto cose esagerate. Il minimo indispensabile perché il cane crescesse, in base a quello che avevo letto o visto, nel modo giusto.

Ma partiva da me. 13 anni fa il forum non esisteva, e nemmeno il canile. Ora mi rendo conto che qualche errore l'ho fatto, e si vede, ma mi rendo conto anche che le cose sono andate nel modo giusto.

Questo mi porta a pensare che, visto che non ho particolari doti cinofile (LOL), probabilmente con un impegno minimo, ci possono arrivare tutti.

L'esempio della meteorologia non l'ho capito. :lol:



non ti dico che sei stupido, né direttamente né indirettamente.
dico che sei stato responsabile, ma fortunato dato che a fronte di conoscenze scarse,
almeno il lato caratteriale è andato bene, in relazione al tipo di cane al tipo di obiettivi del padrone.

però, se avessi avuto un cane che avesse 'chiesto di più', cosa a mio parere possibile senza per forza avere un cane disturbato né un cane da lavoro,
oppure se tu avessi avuto qualche obiettivo 'diverso' (non parlo di sport, mi limito alla vita vera)
può darsi che i metodi da te usati, non sarebbero stati sufficienti ad affrontare il problema.
Io sono convinto che sia meglio prevenire (a questo punto forse non sarò maniaca, ma di sicuro Petulante per tutte le volte che l'ho scritto).
Non perche, ancora una volta tu sia stupido,
ma perché molte nozioni di educazione/addestramento sono di tipo PROCEDURALE (alla stregua dell'andare in bici o del guidare l'auto per intenderci) e come tali si apprendono meglio e prima con l'esempio e la pratica piuttosto che mediante la lettura.

p.s. non voglio OT con il meteo , te lo scrivo in MP magari
Un grigio è per sempre !
 
 
Avatar utente
Bigpas
Membro Master
Membro Master
 
Messaggi: 1564
Iscritto il: 01/10/2011, 13:03
Località: Germania
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)
Età: 26
Sesso: M

Re: cane da compagnia

Messaggiodi Finalea il 09/07/2012, 18:40

Vi dico in tutta franchezza che 7 pagine di tira e molla non ho il tempo per leggerle però qualcosa ho sbirciato e vorrei dire la mia.
Dal mio punto di vista, oggi come oggi, per il tipo di vita che facciamo e la società in cui viviamo il cane DEVE essere fondamentalmente una compagnia.
Mi dissocio totalemente da chi vuole il cane per fare la guardia (esistono ottimi e affidabili antifurti) e credo che tra i lettori di questo forum non ci siano molti montagnini che hanno le pecore al pascolo.
Il cane guida è ormai andato quasi in disuso a causa dell'eccessivo traffico delle nostre città. Restano i cani da soccorso e i cani antidroga che sicuramente possono avere un ruolo importante nella società, ma sono senz'altro la minoranza.
Qualcuno poi può avere il desiderio di fare agility o comunque qualche disciplina che gli consenta di "stringere" un rapporto specifico col proprio cane, altri (personalmente non condivido) trovano piacere nel portare i propri cani sul ring ai concorsi di bellezza, ma la maggior parte dei possessori di cane trova PIACERE nell'avere un amico a 4 zampe accanto e perchè no... anche sul divano.
Dal mio punto di vista è importante che questo compagno di vita abbia garantite, oltre a cibo e acqua, passeggiate quotidiane, socializzazione con altri cani e altre persone, cure e attenzioni esattamente come si fa con un componente della famiglia. Stop. Questo per me è vivere il cane.

@Bigpass:
Riguardo lo scambio con IlMalu, anch'io come lui mi sento un pò "offesa" dalla tua affermazione "fortuna".
Io non frequento campi (e mai li frequenterò, è un ambiente che non mi piace) e sono al mio sesto cane. Tralascia pure i primi tre, cresciuti anche con l'aiuto di mio padre, ma soprattutto necessariamente addestrati in quanto cani guida, le ultime mie tre femmine sono state PT non da lavoro, ma linea di bellezza, la prima presa che aveva già un anno, la seconda nata in casa e Birka presa cucciola.
Mi rifiuto di pensare di avere così tanta fortuna... perdonami ma credo proprio di avere anche qualche dote, forse innata, che mi consente di crescere dei cani perfettamente equilibrati con i quali è un vero piacere condividere la propria vita!
Immagine Immagine


Immagine
ImmagineImmagine
 
 
Avatar utente
Finalea
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5100
Iscritto il: 29/11/2007, 20:44
Località: Treviglio
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)
Età: 48
Sesso: F

Re: cane da compagnia

Messaggiodi jeje il 09/07/2012, 18:48

Allora, vediamo se riesco ad esprimere e trovare un punto d'equilibrio:

Il pastore tedesco è un cane da lavoro, ma è ed è sempre stato anche un cane da casa. Il suo punto di forza maggiore è la grandissima adattabilità, il pt infatti può adattarsi a qualsiasi stile di vita felicemente e senza soffrire, purchè gli si dia la possibilità di soddisfare tutti i propri bisogni.
Ci vuole un minimo di cultura cinofila per imparare a capire cosa ti chiede un cane e come rispondere alle sue richieste.

Se si ha voglia e possibilità, sarebbe un' ottima cosa far fare al pt un' attività anche solo simile ad un lavoro per dar sfogo a tutte le sue potenzialità e per migliorare il proprio rapporto con lui.

Ma, esattamente come tutti gli altri cani e come tutte le persone, i PT non sono tutti uguali, ci sono quelli con un livello di energia più alto, per cui fare qualcosa in più è un bisogno al quale il padrone deve rispondere. Altri che hanno un livello di energia normale che sarebbero ben contenti di fare un' attività più complessa, ma che campano benissimo anche senza (e "senza" non vuol dire stare tutto il giorno sul divano, ma fare una normale vita da cane)*, altri ancora che hanno un livello di energia bassa e che non hanno attitudini al lavoro, e che quindi non andrebbero mai forzati a fare più di quello che vorrebbero.

Siete d'accordo?

*io credo che sia questo il pt che più si avvicina allo standard, poichè è quello più adattabile, anche se è quello che magari non ha le potenzialità per arrivare primo alle gare di UD.
"La via che conduce all' illuminazione è la via media. Essa evita gli estremi opposti." (Siddharta)
ImmagineImmagine
 
 
Avatar utente
jeje
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 6831
Iscritto il: 16/08/2009, 11:06
Località: Caserta
Chi sono: Appassionato (meno di 10 anni)
Età: 25
Sesso: F

Re: cane da compagnia

Messaggiodi Cica il 09/07/2012, 18:56

Anche se mossi dalle migliori intenzioni, credo stiamo uscendo un po' tutti dal seminato. Per metterci d'accordo dovremmo forse distinguere ed evindenziare alcuni punti da altri. Ci provo :oops: 0

In questa discussione il live motive potrebbe ridursi a questo: consci o meno del fatto, ora in famiglia abbiamo un PT, quindi un soggetto che rappresenta determinate peculiarità (più o meno vicine allo standard). E' nostro preciso compito (visto che tale amico abbiamo scelto) adattarci alle sue esigenze mantenendolo in attività. L'attività potrebbe essere intesa come: costante movimento e momenti ludici. Dedicandoci a questi non dobbiamo per forza frequentare un campo ed ancor meno intraprendere un addestramento a fini sportivi.

..mens sana in corpore sano
Una buona intesa si crea in ogni contesto (cittadino..familiare..) e non solo durante le sedute di educazione. La capacità di creare un rapporto dovrebbe essere talmente innata da risultare spontanea. Troppe volte non è così..per molti proprietari è difficile dare al proprio cane ciò di cui necessita (a livello psicologico) ecco perchè l'aiuto di un esperto atto a "sbloccarci" da molte impasse è utile e necessario!

Al momento, per rimanere in tema, tralascio le problematiche caratteriali (innate o acquisite) ..come il discorso degli abbandoni e del randagismo (..a volte una conseguenza). Aggiungo soltanto che dobbiamo TUTTI ringraziare chi si prodiga nella tutela delle creature più deboli..sono LORO che soffrono le inadeguatezze di molti uomini..troppi..
..di questo dovremmo addolorarci..non di tenere il pt come cane da compagnia..
 
 
Cica
Sostenitore 2012
Sostenitore 2012
 
Messaggi: 2003
Iscritto il: 10/09/2005, 0:34
Località: Trieste

Re: cane da compagnia

Messaggiodi Cecilia Z. il 09/07/2012, 19:20

E' proprio invece la realtà dei cani abbandonati e dei randagi che e' lo specchio della nostra cultura difettosa,tralasciando il forum,che se non sei un esperto poco dopo che ci sei entrato lo diventi :lol: , senza pensare a tutti i cani che vengono tenuti in condizioni pietose, tipo terrazze, catene etc, che amplificano il fenomeno senza però darlo a vedere..
E' giusto che passi il messaggio che qualsiasi cane e quindi pure il nostro amatissimo PT necessità di molte attenzioni e a volte proprio di un cambio radicale delle nostre abitudini..
Questo forum ne e' un esempio vivente, ma non tutti son così!!

PS:messaggio editato perché sto c di telefono mi fa la correzione automatica del testo scrivendo tutt' altro! [771]
Ultima modifica di Cecilia Z. su 09/07/2012, 19:44, modificato 1 volte in totale.
Immagine Immagine

........vita da cani!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Immagine Immagine
 
 
Avatar utente
Cecilia Z.
Membro Master
Membro Master
 
Messaggi: 1353
Iscritto il: 02/04/2012, 15:43
Località: Padova
Chi sono: Neofita appassionato
Età: 31
Sesso: F

Re: cane da compagnia

Messaggiodi giorgio longo il 09/07/2012, 19:38

Pino .. cosa ho fatto !!! Non volevo .. perdonami .. ritiro tutto !!! :lol:
Non posso lasciarvi un giorno da soli e mi devo leggere 7 pagine ? si ma che pagine .. pensavo di scrivere troppo io ma qui mi superate di molto !

rientriamo in argomento per ordine :

sono convinto che un cane non dovrebbe essere ,, usato ,, solo per compagnia ! e sono oltremodo convinto che pochi sono coloro che sanno come rapportarsi correttamente con un animale come il cane. ( presenti esclusi )
Sono inoltre convintissimo che troppe persone credano di avere un cane innamorato di loro mentre spesso sono condizionati da cibo e coccole ... Prova del 9 ?? chiamare il cane in presenza di altri stimoli nuovi e constatare che ci viene SEMPRE incontro scodinzolando con le orecchie diritte e con il piacere in faccia di essere stati chiamati !

Esempio contrario : ? quando in area cani ci si sgola per farli venire da noi senza risultato . Portarli a giocare con altri cani non è socializzazione ( salvo cuccioli fino ai 4-5 mesi ) .. quella è diseducazione ! A meno che il proprietario in questione non abbia altri interessi e non veda l ' ora che il suo compagno a 4zampe si occupi dei suoi consimili onde cercare di rimorchiare o discorrere comunque con altre persone.
Amen!
Immagine
Non bisogna mai correre dietro ad una donna o ad una corriera - arriverà un'altra.
Profilo Facebook
 
 
Avatar utente
giorgio longo
Membro Master
Membro Master
 
Messaggi: 1424
Iscritto il: 05/08/2011, 12:19
Chi sono: Neofita appassionato
Età: 64
Sesso: m

Re: cane da compagnia

Messaggiodi Cecilia Z. il 09/07/2012, 19:46

Giorgio.. Hai lanciato non un sasso!! Un macigno!!! [hahaha]
Immagine Immagine

........vita da cani!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Immagine Immagine
 
 
Avatar utente
Cecilia Z.
Membro Master
Membro Master
 
Messaggi: 1353
Iscritto il: 02/04/2012, 15:43
Località: Padova
Chi sono: Neofita appassionato
Età: 31
Sesso: F

Re: cane da compagnia

Messaggiodi giorgio longo il 09/07/2012, 19:49

Cecilia Z. ha scritto:Giorgio.. Hai lanciato non un sasso!! Un macigno!!! [hahaha]


ma non pensavo a questo risultato , comunque è giusto dire ciò che si pensa .. e ... sbagliato o giusto ... a leggervi si impara sempre qualche cosa !
Immagine
Non bisogna mai correre dietro ad una donna o ad una corriera - arriverà un'altra.
Profilo Facebook
 
 
Avatar utente
giorgio longo
Membro Master
Membro Master
 
Messaggi: 1424
Iscritto il: 05/08/2011, 12:19
Chi sono: Neofita appassionato
Età: 64
Sesso: m

Re: cane da compagnia

Messaggiodi Pino il 09/07/2012, 20:52

Giorgio Giorgio.. il topic era partito in maniera un po "moscia"... hai visto cosa hai scatenato??? Vabbè.. stavolta ti perdono.. :mrgreen:
I miei bimbi...


Immagine Immagine
ImmagineImmagine Immagine

Visualizza le tabelle medie peso del cucciolo qui
Gianfranco sarai sempre nei nostri cuori.
 
 
Avatar utente
Pino
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 39970
Iscritto il: 28/07/2003, 2:48
Località: La Spezia
Chi sono: Appassionato di lunga data (oltre 10 anni)

Re: cane da compagnia

Messaggiodi sauk the new Millan il 10/07/2012, 7:28

per no demoralizzare gli amanti della razza soprattutto i neofiti:,prendete il pastore tedesco se vi piace, e pensate che sia un cane giusto per voi,crescetelo con un minimo di informazione,dategli amore,fatelo sentire parte del branco,portatelo a passeggiare a corrrere a socializzare fin da quando è cucciolo,e se proprio non potete portarlo al campo(ovvio se si notano problemi caratteriali affidatevi ad un educatore cinofilo o al campo è uguale)Dio non vi fulminerà....state tranquilli se no a quest'ora la terra era vuota.....speramo de cristiani...preferisco i cani.... e ricordatevi prevenire è meglio che curare....assa fà....tutti d'accordo penso.... [98]
Ares
Immagine
 
 
Avatar utente
sauk the new Millan
Sostenitore 2012
Sostenitore 2012
 
Messaggi: 1365
Iscritto il: 16/07/2009, 14:41
Località: perugia-latina-benevento
Chi sono: Volontario del canile
Età: 30
Sesso: m

Re: cane da compagnia

Messaggiodi Ika il 10/07/2012, 10:30

sauk the new Millan ha scritto:per no demoralizzare gli amanti della razza soprattutto i neofiti:,prendete il pastore tedesco se vi piace, e pensate che sia un cane giusto per voi,crescetelo con un minimo di informazione,dategli amore,fatelo sentire parte del branco,portatelo a passeggiare a corrrere a socializzare fin da quando è cucciolo,e se proprio non potete portarlo al campo(ovvio se si notano problemi caratteriali affidatevi ad un educatore cinofilo o al campo è uguale)Dio non vi fulminerà....state tranquilli se no a quest'ora la terra era vuota.....speramo de cristiani...preferisco i cani.... e ricordatevi prevenire è meglio che curare....assa fà....tutti d'accordo penso.... [98]



[ola] [ola] [ola]
"I cani non mentono su ciò che provano, perché non possono mentire sulle emozioni. Nessuno ha mai visto un cane triste che fingesse di essere felice."

Immagine
 
 
Avatar utente
Ika
Membro Master
Membro Master
 
Messaggi: 3103
Iscritto il: 13/06/2012, 10:33
Località: Brescia - Travagliato
Chi sono: Appassionato (meno di 10 anni)
Età: 24
Sesso: F

Re: cane da compagnia

Messaggiodi zen86 il 10/07/2012, 10:42

riciao!!

alla faccia del macigno!! :mrgreen: :mrgreen: però a me fa piacere... ..finchè si è in grado di discutere... vale sempre il detto per cui "la discussione è il sale della vita".

Allora... vorrei chiarire il mio punto di vista che alcuni di voi (malu in particolare) sembrate non aver capito.

Dunque:
ho parlato di persone che fanno la cacca per strada [hahaha] , e altre che a 50 anni vanno con bambine di 11 ..12 anni.. 433 Bene... ne ho parlato per portare degli esempi DIVERSI di MORALITà.

Sappiamo tutti come in tante parti del mondo, ci sia ancora.. tutt'oggi, l'usanza di destinare in moglie le bambine fin da piccole.. facendole sposare fin da subito col "prescelto" che ..spesso ha il doppio se non il triplo degli anni della moglie. ....Da noi, in italia ..o nella cultura occidentale, questo è certamente inaudito, e se si pensa ai due ..in atteggiamenti sessuale... diventa addirittura IMMORALE (ovviamente).

Tuttavia... per loro è normale.

Perchè questo ragionamento? ..per dire che anche se una cosa che da noi, nella NOSTRA cultura occidantale, SEMBRA normale... in realtà, ...potrebbe essere (e a mio avviso lo è) IMMORALE.

IL CANE... storicamente non nasce come "elemento" di compagnia (questo penso che sia indiscutibile) MA LO è DIVENTATO nel corso della storia:

come nasce il cane di compagnia?

quanti di noi sanno rispondere a questa domanda? (la risposta è storica e scientifica.. non è un opinione)

...secondo me, se iniziassimo a partire da questo punto... probabilmente riusciremmo a gestire meglio il ragionamento.. o almeno è partendo da quì che io formulo il mio punto di visto in merito.


P.s. lascerei stare il discorso delle energie... poichè secondo me ci porta solo fuori strada, e serve solo a fare del fanatismo sportivo. Con tutto il rispetto.. ma chi non conosce veramente i cani da lavoro non potrà mai comprendere realmente il discorso delle energie... e in questo caso, a mio avviso, ...è solamente fuorviante. Ci sono persone che magari conoscono i cani da lavoro e pur non facendoli lavorare sanno come gestirli... quindi... ripeto.. il discorso delle energie secondo me è solo fuorviante.
Immagine Immagine
 
 
Avatar utente
zen86
Membro Senior
Membro Senior
 
Messaggi: 655
Iscritto il: 06/01/2012, 18:05
Chi sono: Appassionato (meno di 10 anni)
Età: 25
Sesso: M

Re: cane da compagnia

Messaggiodi zen86 il 10/07/2012, 10:50

P.P.S. Giorgio a me sto topic piace moltissimo! [applauso]
Immagine Immagine
 
 
Avatar utente
zen86
Membro Senior
Membro Senior
 
Messaggi: 655
Iscritto il: 06/01/2012, 18:05
Chi sono: Appassionato (meno di 10 anni)
Età: 25
Sesso: M

PrecedenteProssimo

Torna a Addestramento Amatoriale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Live Chat Support